Durante la cena societaria, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi ha preso la parola al termine di un video emozionale riguardo la storia della Lazio.

“Abbiamo visto delle bellissime immagini che hanno ripercorso la storia della Lazio. Ho avuto la fortuna di crescere qui, prima come giocatore e ora come allenatore della squadra. E’ un momento magico per me, e voglio condividerlo con le persone che sono qui. Stiamo facendo buone cose, ma il merito è di tutti, del mio staff, della società che non ci fa mancare nulla, dei magazzinieri, dei fisioterapisti, dei dottori e dei ragazzi.




Sapevo sarebbe stata una sfida difficile. L’ho accettata con estrema fiducia ed orgoglio. Sapevo di trovare ragazzi che avevo già allenato, mi stanno aiutando molto. Il difficile arriva ora, i miei uomini lo sanno. All’inizio nessuno si aspettava questo rendimento da parte nostra. Ho uno splendido gruppo che segue me e il mio staff; ogni domenica si fa valere in campo, ho tantissima fiducia in tutti, dal primo all’ultimo. C’è sempre qualcuno che rimane fuori, ma siamo in molti e per me è molto difficile fare delle scelte ogni settimana. Purtroppo nel calcio i conti si fanno alla fine, mancano ancora due partite al termine dell’anno e poi faremo i conti.

Sono qui da 17 anni e conosco l’ambiente, conosco ogni punto della nostra città. Abbiamo vissuto una settimana difficile nel post derby. Ho perso tante stracittadine da giocatore, ma in tutti quei vari gruppi avevamo più fatica a rialzarci. I ragazzi sono stati bravissimi a reagire sabato e hanno dato prova di grandissimo carattere a Genova. Il regalo per questo Natale mi auguro possa essere la miglior conclusione possibile dell’anno; inoltre, auguro tanta felicità e tanta salute ai presenti”.




LASCIA UN COMMENTO