Durante la cena di Natale della Società Sportiva Lazio il Capo Ufficio Stampa biancoceleste Stefano De Martino ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Lazio Style Channel (233 di Sky).

“Torniamo qui a Spazio Novecento dove siamo già stati un paio d’anni fa, i miei complimenti all’organizzazione. C’è un clima positivo, ben augurante in vista della conclusione di questo 2016 che, calcisticamente parlando, non è stato positivo nella sua prima parte ma che poi è diventato decisamente migliore con l’inizio di questa nuova stagione. Speriamo di chiudere il 2016 nel modo migliore. La Lazio sta esprimendo un calcio tra i migliori in Italia. Il merito è certamente di Simone Inzaghi, che tutti noi conosciamo bene, è lazialissimo, e da tanto tempo è in biancoceleste. È sempre un piacere vederlo sulla panchina e vederlo allenare la Prima Squadra della Capitale.




È stata un’estate tormentata, sappiamo cosa è accaduto con chi doveva arrivare e non è arrivato e la conseguente delusione del popolo biancoceleste. Io però avevo delle buone sensazioni perché conoscevo bene il mister, so quanto ami la maglia biancoceleste. Questa è una componente importante, che va aggiunta alla competenza dell’allenatore. Magari non ha ancora tanta esperienza ma è attaccato a questi colori, alla sua rosa e ai dirigenti. Si è creato un bel gruppo e un clima che si traduce sul campo con le prestazioni confortanti offerte della squadra.

C’è un po’ di rammarico per i risultati ottenuti nel derby e contro il Milan. Abbiamo perso la stracittadina in un modo molto particolare, con tanti episodi e altrettanti strascichi. Stesso dicasi per la trasferta in casa dei rossoneri, alla quale stavo ripensando dopo la gara di ieri. Peccato non aver raccolto punti in questi due scontri diretti ma nel girone di ritorno vogliamo rifarci e ci rifaremo. Questa squadra ha un tasso tecnico importante. È tra le rose con la media età più bassa d’Europa, frutto di una programmazione societaria che non parte quest’anno: il settore giovanile nelle scorse stagioni ha raggiunto risultati prestigiosi, la Primavera ha vinto praticamente tutto. I frutti di questo lavoro si vedono oggi in prima squadra.




A livello di comunicazione, nel 2017 avverrà l’apertura di un nuovo studio televisivo su Lazio Style Channel, alla quale andranno aggiunte importanti novità in ambito radiofonico. Inoltre, abbiamo tagliato il traguardo delle decine di migliaia di utenti che hanno scaricato l’app Agenzia Biancoceleste sia da piattaforme iOS che Android. Quello biancoceleste è il primo caso in Italia di una società di calcio che detiene un’agenzia stampa al proprio interno. Trattasi di un ulteriore strumento che si affianca a quelli già presenti per informare i tifosi. Il secondo studio televisivo avrà anche la possibilità di ospitare il pubblico al suo interno e consentirà di avere una programmazione completamente in diretta, ogni giorno. Il mio invito è quello ad abbonarsi per gustare i tanti contenuti e le tante novità.

Auguri a tutti i tifosi biancocelesti, in particolare a tutti coloro i quali ci hanno seguito in trasferta. Alzare gli occhi quando si va fuori casa e ammirare uno spicchio sempre più numeroso di sostenitori laziali è importantissimo per noi, per lo staff e soprattutto per i giocatori. Chiedo quindi, a tutti quelli che potranno, di continuare a seguire questa squadra anche in casa, affinché lo Stadio Olimpico possa trasformarsi in un autentico fortino dal quale nessuno può uscire vittorioso. Mi auguro un 2017 con tanta gente allo stadio, questa squadra lo merita”.




LASCIA UN COMMENTO