di Giorgio BICOCCHI

Un sabato da vivere tra l’Acquacetosa e il Foro Italico. Prima, alle ore 14,30, sul terreno del Centro Onesti, la Lazio Rugby, ultima nella classifica di Eccellenza con tre punti, affronta i mitici “bersaglieri”, ovvero la formazione di Rovigo, Campione d’Italia in carica, club storico della palla ovale italiana.

Rodigini lontani dalle prime della classe, in classifica, ma ricchissimi di individualità. Sembra davvero un altro confronto improbo. La Lazio, però, alla luce delle difficoltà attuali, dovrà giocare per ottenere qualche punto, anche per il tramite dei bonus (difensivo o per le quattro mete eventualmente realizzate). La salvezza non è obiettivo irrealizzabile ma dovrà essere conquistato anche per il tramite di qualche “impresa”.

Alle 18, al Foro Italico, ecco poi il derby di Serie A1 di pallanuoto. In vasca, la Lazio, ultima con zero punti raccolti in sette gare, e la Vis Nova, avanti invece di sette lunghezze. Tutto sembra congiurare contro i biancocelesti: sarà assente Leporale, per squalifica. Problemi pure a un dito per Capitan Colosimo. Tafuro studia le necessarie contromosse: la speranza è che il contributo del rientrante Di Rocco sia più decisivo rispetto alla gara contro Torino. Siamo in deficit, di morale e di classifica. Stando così le cose, servirà una sorta di miracolo agonistico per strappare punti al gruppo di Ciocchetti.

Calcio a 5 femminile

Anche rinfrancata dall’ingaggio dell’esperta calciatrice spagnolo Pascual (ex- Terni), la Lazio scende domenica in Puglia per affrontare l’Arcadia Bisceglie. Turno facile perché le pugliesi sono ultime nella Serie A Elite. Occasione propizia recuperare qualche posizione in graduatoria. Siamo quinte, attualmente, nel girone B ma dovremmo cercare di arrivare almeno tra le prime tre prima di iniziare la Fase Gold.

Nuoto Paralimpico

Fenomenale prestazione di Angelo Fonte che ha letteralmente demolito il record italiano dei 100 dorso – detenuto da lui stesso, tra l’altro – portandolo a 1’20” e 91.

Calcio Gaelico

Sabato pomeriggio a Rovigo storica finale di Coppa Italia: la formazione femminile della Lazio, infatti, sfiderà le Venetian Leonesses per la conquista della coccarda tricolore. Ore di attesa, dunque, per la Sezione presieduta da Sergio Corsini.

Atletica Leggera a Piazza della Libertà

Sabato mattina, dalle ore 10 alle 14, la Lazio Atletica Leggera – che un anno fa ha romanticamente “adottato” Piazza della Libertà – restituirà pulizia e decoro al luogo dove l’ideale-Lazio nacque, quasi 117 anni fa. L’obiettivo? Farlo tornare un salotto, come era ai primi del Novecento. L’auspicio è che tanti Laziali accorrano.

Pallavolo

Reduce da tre sconfitte di fila, il sestetto della coach Di Vanno è sabato pomeriggio (ore 18, Pala De Chirico) sul parquet della Dream Team, formazione seconda nella classifica del girone B della Serie C alle spalle della capolista Roma 12.

Partita complicata contro una squadra in serie positiva da sei turni. Noi però dobbiamo dare un cenno di risveglio perché il campionato non ci aspetta (siamo al momento quinti) e la vittoria manca da diverse settimane.

Hockey

Domenica (ore 11,30, via Avignone) derby in Serie B per la Lazio Giovani, opposta alla NCR Lazio

Altre notizie

Il calcio femminile prepara la gara di giovedì prossimo ad Ottavia contro la Velka Tarquinia. Calcio a 8, scatenato in Serie A2, in campo lunedì sera: insegue la settima vittoria di fila. Lazio dappertutto: bene così.

LASCIA UN COMMENTO