di Alessandro DE CAROLIS 

Tre punti d’oro quest’oggi per i ragazzi di mister Bonatti contro un avversario come la Fiorentina. Un big match che valeva il secondo posto in coabitazione con il Milan. Una vittoria voluta e sofferta dal primo all’ultimo minuto. Biancocelesti che iniziano subito forte nella prima frazione, quando al 3’ Rezzi spreca un ottimo contropiede in situazione di tre contro tre allungandosi troppo il pallone e favorendo così il contropiede viola. Ma la conclusione successiva di Trovato per fortuna non trova l’effetto a giro e termina così sul fondo. Al 6’ è ancora la Lazio a mostrare un bel gioco quando sulla sinistra capitan Rossi cambia gioco per Rezzi che di prima intenzione mette in mezzo per Bezziccheri. Il numero 10 viene però chiuso in calcio d’angolo all’ultimo istante dalla difesa viola. È una Lazio che prova a fare la partita con una Fiorentina che attende per colpire in contropiede. L’arbitro Strippoli dirige invece molto all’inglese lasciando correre su parecchi interventi decisi e rudi.




Al 26’ ecco la prima palla-gol dei viola con Hagi che dal limite impegna Adamonis in due tempi. Fiorentina che va vicina al gol al 35’ con un cross dalla sinistra sul secondo palo dove Trovato colpisce al volo in diagonale. Il tiro destinato in rete con un Adamonis immobile coglie in pieno Dovidio che devia così in calcio d’angolo una nitida palla-gol. In pieno recupero è il solito capitan Rossi a creare un pericolo tangibile con un tiro insidioso sul primo palo ma Satalino blocca a terra in due tempi. Finisce così la prima frazione che lascia spazio ad una ripresa in cui sono i viola stavolta a partire subito forte. Nei primi minuti la Fiorentina tenta l’assalto alla porta biancazzurra e una Lazio timida sembra soffrire il nuovo approccio alla partita degli avversari. Ma la squadra di Bonatti resiste e anzi trova il gol al 5’ con Portanova, ma la rete viene annullata dal direttore di gara per posizione di fuorigioco del numero 6 biancazzurro. Nella Fiorentina è il neo entrato Caso a fare la differenza rivelandosi la spina nel fianco della difesa laziale. Al 12’ ci prova con una gran botta dalla distanza che esce di poco, mentre al 14’ si invola sulla sinistra mettendo in mezzo un palla d’oro per Diakhate. Il numero 8 viola si vede murare la conclusione dall’intervento in scivolata di un super Portanova che salva così il risultato. La partita è molto combattuta e l’equilibrio pare regnare in campo. .




Al 32’, però, il risultato si sblocca: cross dalla destra per la testa di Javorcic che trova la respinta di Satalino e poi il tap-in di Portanova. Ma l’arbitro Strippoli interviene per convalidare il gol del numero 7 biancazzurro visto che la parata era stata fatta oltre la linea di porta. Lazio in vantaggio ma che soffre nei minuti finali l’arrembaggio dei viola. Nella Lazio regna il nervosismo per l’importanza del risultato: Adamonis prende un giallo per fallo di reazione e capitan Rossi viene espulso nel finale (43’) per un brutto ed ingenuo fallo a centrocampo. I biancazzurri soffrono e sbandano ma dopo quattro minuti di recupero arriva il triplice fischio finale che consegna a mister Bonatti una vittoria importantissima per la classifica e per il morale.

foto © Giandomenico SALE
foto © Giandomenico SALE

IL TABELLINO

LAZIO – FIORENTINA 1-0

Marcatori: 77′ Javorcic

LAZIO (4-2-3-1): Adamonis; Spizzichino, Miceli, Dovidio, Ceka; Portanova, Folorunsho; Bezziccheri (90′ Bari), Rezzi (68′ Al-Hassan), Javorcic (80′ Muzzi); Rossi. A disp. Cirillo, Spiezio, Spurio, Bari, Muzzi, Al-Hassan. All. Andrea Bonatti

FIORENTINA (4-3-3): Satalino; Diks, Chrzanowski, Ranieri, Baroni; Hagi (78′ Sottil), Valencic, Diakhate; Trovato (69′ Maistro), Mlakar, Maganjic (50′ Caso). A disp. Cerofolini, Pinto, Ferigra, Mosti, Militari, Degl’Innocenti, Gori, Sottil, Caso, Maistro. All. Federico Guidi

Arbitro: Giuseppe Strippoli (sez. di Bari).

Ass: Francesco Gentileschi-Tiziana Trasciatti

NOTE. Recupero: 2′ pt; 4′ st. Ammoniti: 64′ Valencic (F), 72′ Spizzichino (L), 77′ Javorcic (L), 79′ Diakhate (F), 86′ Caso (F), 89′ Adamonis (L), 89′ Diks (F). Espulsi: 92′ Rossi (L)




LASCIA UN COMMENTO