Al termine del match contro il Napoli, il difensore biancoceleste Dusan Basta è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, canale 233 di Sky:

“Qua è sempre difficile giocare. Il Napoli è una grande squadra, soprattutto al San Paolo. Ci prendiamo questo punto perché oggi abbiamo dato tutto quello che avevamo dopo un periodo nel quale c’è stato anche il turno infrasettimanale. Non è facile giocare ogni 3 giorni, oggi avevamo le gambe pesanti: ora ci sarà la sosta e dobbiamo riposarci per pensare poi al Genoa.

Una grande squadra deve saper giocare in tanti moduli, oggi abbiamo cominciato con il 3-5-2 ed io non ho giocato nel mio ruolo, ma mi metto sempre a disposizione per la squadra. Loro nel primo tempo hanno fatto meglio creando qualche occasione, ma tante squadre forti non hanno fatto risultato qui. Accogliamo questo risultato con orgoglio.

Sono molto contento perché penso che quest’anno abbiamo un bel gruppo, abbiamo qualità ma nel calcio essendo uno sport collettivo conta molto l’unità del gruppo. Grazie al mister, alla società e allo staff abbiamo costruito un bel clima. Spero di continuare su questa strada.

Con i tifosi è tutto più facile, spero che tornino allo Stadio in maniera continua”.




Al termine della trasferta di Napoli, Keita Balde Diao è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, canale 233 di Sky:

“Credo che il gol sia arrivato in un momento difficile, siamo rimasti in partita e concentrati per segnare il pari subito. Bene per la reazione della squadra. Ero consapevole del modulo con il quale avremmo giocato, magari non ho ricoperto la mia posizione preferita, ma sono vicino all’area e posso fare gol aiutando la squadra. Non siamo stati belli ma ci portiamo via un ottimo punto contro una squadra fortissima.

Siamo un bellissimo gruppo, sono andato da Patric perché mi aveva detto in camera che avrei segnato e che, nel qual caso fossi andato effettivamente in rete, sarei dovuto andare da lui.  Ci abbracciamo sempre tutti insieme perché c’è una bella atmosfera e siamo un bellissimo gruppo.

Domani partirò per il Sudafrica e darò il massimo anche per la Nazionale. Nello spogliatoio ci siamo detti che siamo stati bravi per il sacrificio e per il carattere, andiamo a casa tranquilli perché abbiamo fatto un’ottima gara”.




Al termine del match contro il Napoli, anche il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, canale 233 di Sky:

“Forse avremmo potuto andare in vantaggio con la doppia chance di Immobile. Abbiamo offerto un’ottima prestazione contro una squadra forte, giocavamo contro il Napoli che ha ottimi giocatori. Siamo stati bravi e siamo riusciti nonostante lo svantaggio ad organizzarci e ad agguantare subito il pareggio.

Volevamo togliere un po’ di palleggio ai partenopei con il centrocampo a cinque, potevano crearci problemi e penso che siamo stati bravi a farlo. Abbiamo fatto un’ottima gara soffrendo quando era giusto e ripartendo al meglio.

E’ stato bellissimo, i tifosi alla stazione ci hanno dato tantissima carica. Non potevano venire al San Paolo ma sono venuti lo stesso a sostenerci, sono il nostro orgoglio perchè li sentiamo vicini e vogliamo riavvicinarli a noi.

Escludere Hoedt non è stato facile, ma devo fare delle scelte e avevamo fuori de Vrij e Bastos che sono importantissimi; ho scelto Wallace e di conseguenza Basta per marcare Mertens. Marchetti è stato bravissimo perchè ha fatto ottime parate, è sempre stato un valore aggiunto. Tutti i ragazzi, anche i subentrati che sono entrati in un momento difficile, si sono fatti valere.

Al rientro dalla sosta mi aspetto di affrontare una squadra tosta contro il Genoa, ma dovremo fare un’ottima gara”.

(fonte sslazio.it)




LASCIA UN COMMENTO