di Giorgio BICOCCHI

Penna e notes, please: decine di Lazio in campo, da venerdì a domenica. Inizia il rugby che alle 18 è di scena sul sintetico della Caserma Gelsomini, a Ponte Galeria, ospite delle Fiamme Oro. E’ la prima stracittadina ufficiale della stagione, valida per il Trofeo Eccellenza. Dopo due stop maturati in campionato vorremmo davvero siglare la riscossa. Ma mica sarà facile.

Dal venerdì con un derby di palla ovale in palio, eccoci al fine settimana. La Pallanuoto viaggerà in direzione della Piscina Scandone, a Napoli. Incrocio proibitivo contro la Canottieri che schiera un gruppo di valore, un tecnico sagace (Zizza) e individualità di spicco (Velotto, Giorgetti, Gitto, Baraldi, tra gli altri). A noi mancherà ancora Di Rocco. Trasferta quasi proibitiva. Toccherà aspettare l’ultimo sabato di ottobre (al Foro, contro l’Ortigia) per provare a mettere assieme i primi punti stagionali.

Sabato sera (ore 20, Palagems) ecco Lazio-Luparense di Calcio a 5. Anche qui abbiamo iniziato mica col vento in poppa: due sconfitte in altrettante gare. Giochiamo contro una formazione di classe e tradizione del futsal. Insomma, una partitaccia. Ma, dal momento che la prossima settimana saremo ospiti del Latina, in un derby infido, ecco la necessità di provarci. A tutti i costi. Sabato sarà anche il giorno dell’esordio della Lazio Badminton che, in Serie A, sarà sul terreno dell’Acqui Terme. Giochiamo per salvarci e abbiamo buone possibilità di restare nella massima serie.

Sul neutro di Gaeta, la Lazio Pallamano (sabato, ore 17) va a fare visita al Cus Cassino, sconfitto nella prima giornata della Serie A2. Noi, al contrario, abbiamo superato di slancio l’ostacolo-Pescara, guadagnandoci in autostima ed entusiasmo. Partita importante, possibilmente cercando un bis.

Domenica tiferemo per la Lazio Pallavolo (ore 18, Palaluiss di Piazza Mancini): qui è fissato l’esordio casalingo contro il Pomezia. Girone B della Serie C molto equilibrato: almeno in casa non sono concesse distrazioni. Abbiam vinto la prima partita e inseguiamo un’altra vittoria. Vedremo come andrà.

Nella Serie A Elite, a Fiano, domenica ore 17, la Lazio Calcio a 5 femminile aspetta il Locri, una delle formazioni-rivelazione di questo scorcio iniziale di torneo. Tre partite ed altrettanti successi per le calabresi. Noi, invece, in quattro gare abbiamo colto solo sei punti. La difesa è la più bucata del raggruppamento e non regala certezze. Partita da vincere ma non sarà facile. Confidiamo pero’ negli estri delle nostre giocatrici più rappresentative (Rebe e Benvenuto, su tutte).

Turno in trasferta (sempre domenica, ore 15) per la Lazio Femminile che, dopo aver segnato dodici gol all’esordio nel campionato di Serie C, vorrebbe replicare la vittoria in casa della Real Colombo. Pronostico che strizza l’occhio alle biancocelesti ma bisognerà confermarlo sul campo.

Ci sono derbies anche domenica: il primo si gioca nel torneo di Under 19 di football americano tra la Lazio e i Grizzlies. E pure nell’hockey: inizia la B e noi abbiamo due Lazio da sostenere. La prima, quella composta dai giovani, affronterà alle 11,30 all’Acquacetosa il Butterfly, club di Roma Nord. I veterani, invece, saranno in provincia di Macerata, a Potenza Picena.

La Lazio Motociclismo ha organizzato infine un festoso un raduno a Poggio Mirteto. Una invasione di Aquile, insomma. A tutte le latitudini.

LASCIA UN COMMENTO