di Giorgio BICOCCHI

Pallamano e pallavolo, due grandi vittorie. I ragazzi di Langiano hanno battuto nettamente il Pescara nella prima giornata del Campionato di Serie A2. Sul parquet di Settecamini i biancocelesti si sono imposti 28 a 20: ora, sabato prossimo, la squadra è attesa alla conferma affrontando fuori casa – sul neutro di Gaeta – il Cus Cassino, sconfitto nella prima partita.

Piace anche la Lazio Pallavolo che, all’esordio nel girone B della Serie C, è passata sul campo del Serapo Volley per tre sets a uno. Dopo una partenza in salita, i biancocelesti della coach Di Vanno che hanno cominciato a ruminare volley ficcante e veloce. Prima hanno pareggiato i conti, poi sono usciti con classe. Era fondamentale partire bene e vincere. E adesso, domenica prossima, ecco l’esordio in casa al Palaluiss di Piazza Mancini contro il Pomezia.

La Lazio Calcio a 5 maschile ha incassato ben sette gol ad Imola, perdendo la seconda gara consecutiva della Serie A di futsal. Primo tempo in parità, poi la Lazio ha ceduto di schianto davanti alle giocate della colonia sudamericana dell’Imola. Uno stop inatteso, soprattutto nel punteggio, aggravato dal fatto che Imola era e resta una rivale diretta. E la prossima gara (la Luparense, in casa) non preannuncia una sicura riscossa.

Pareggio amaro pure per la Lazio Calcio a 5 femminile: in vantaggio per 5 a 3 a un minuto e mezzo dalla fine, le ragazze sono state raggiunte dal Napoli proprio in extremis. Un vero peccato di ingenuità. La difesa incassa ancora troppi gol (18 in 4 partite): è questo il primo problema da risolvere.

A Sansepolcro, nella prima delle quattro prove della Serie A1 di ginnastica ritmica, le farfalle biancocelesti hanno conquistato il decimo posto. Applausi per Nina Corradini, Camilla Cavaliere e Sabina Ashirbajeva che, nei rispettivi attrezzi, sono piaciute per eleganza ed armonia.

Nel Calcio Femminile la Lazio ha esordito nel girone di Serie C battendo l’Aniene per 12 a 0. Tripletta per Di Vito e doppietta per Matilli. Ora gara in trasferta contro la Real Colombo.

Domani, mercoledi’, alle 19,30 al Foro Italico, è in programma l’esordio in A1 per la Lazio Pallanuoto che affronta la corazzata-Brescia, reduce dalle vittorie in Coppa Italia e in Champions League. Pronostico scontato, purtroppo a sfavore delle Aquile di Tafuro, attese peraltro sabato prossimi da un altro duro scoglio: a Napoli, sponda-Canottieri.

Da segnalare, per il resto, la grande vittoria colta da Maria Grazzia Bianchi nella Maratona di Pescara. Splendido pure il secondo posto della staffetta della Lazio Atletica – composta da Cuozzo, Cavassini, Bianchi, Trivelloni ed Eleonora Bonanni – che, a Piazza di Siena, nella maratona a squadre, ha strappato consensi. Gli Under 19 dei Marines hanno demolito i Navy Seals Bari per 52 a 0, confermando il primato nel proprio girone: ora, domenica, ecco il derby contro i Grizzlies. La spadista Susan Maria Sica, infine, ha colto un onorevole settimo posto nella Coppa del Mondo Under 20: una scuola, quella di Ariccia, che mai si smentisce.

LASCIA UN COMMENTO