Tornano alla vittoria i ragazzi dell’Under 17 di Fabrizio Fratini. Le giovani aquile avevano subito il primo arresto stagionale la scorsa settimana, quest’oggi sono tornati a volare e lo hanno fatto sul campo del Chievo Verona per 3-1. Nonostante le molteplici assenze alle quali ha dovuto sopperire il tecnico biancoceleste chiamando in aiuto ben 7 elementi classe 2001, la squadra capitolina è riuscita ad espugnare il ‘Bottagisio Sport Center’. La Lazio è passata in vantaggio per 2-0 nella prima frazione di gioco grazie alla rete di Del Mastro ed al gol del solito capitan Paglia. Nella ripresa accorcia le distanze la squadra di casa mettendo a segno la rete dell’1-2, ma una Lazio di carattere chiude i giochi ad una manciata di minuti dal termine ancora con Del Mastro, proprio il 2001 salito in sostegno dell’Under 17 al suo esordio in questa categoria realizza la sua doppietta personale per il 3-1 finale. Alla quarta giornata di campionato tornano alla vittoria le giovani aquile di mister Fratini.

Il tecnico biancoceleste nel post partita al portale sslazio.it dichiara:

“Abbiamo fatto una partita di carattere come era giusto quest’oggi. I ragazzi hanno dimostrato di voler essere protagonisti e di crederci. Sul piano del gioco dobbiamo migliorare, ma oggi erano più importanti altri aspetti. Anche oggi come domenica scorsa alla fine del primo tempo eravamo sul 2-0. Pronti e via ed è stato subito 2-1, a differenza della scorso volta non siamo crollati ed abbiamo reagito subito. Viste le molteplici assenze, i 2001 si sono pienamente integrati nello mentalità e nello spirito della squadra dando il loro contributo.”

LAZIO (4-3-3): Alia; Piscitelli, Paglia, Petricca, Abate (38’st Alessandroni); De Angelis, Peguiron, Guadagno; Fidanza (29’pt Frattesi), Del Mastro, Butò (15’st Pellacani). A disp.: Noto, Siclari, Birzò, Terenzi, Zitelli, Pelliccioni. All.: Fratini.

LEAVE A REPLY