Al termine di Lazio-Pescara, il tecnico biancoceleste Simone Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky.

La vittoria è stata meritata, nel primo tempo non siamo riusciti a concretizzare, però inizialmente mi sembrava una buona Lazio, siamo entrati in campo con lo spirito giusto e la cattiveria per vincere la partita, peccato per le occasioni non andate a buon fine.

Con Stefan Radu ci si conosce da tanto tempo, abbiamo anche giocato insieme, lui ce l’ha l’anticipo sul primo palo. Ma oggi Bizzarri sembrava che non ne volesse far passare una. Stasera ci godiamo la vittoria, ma domani iniziamo a pensare al Milan.

Ho visto le partite del Pescara, contro Sassuolo e Napoli che usavano il 4-3-3, e avevano sofferto un po’ il fraseggio del Pescara, con il 3-5-2 a me sembrava potessimo andare a prenderli meglio, e così è stato. Djordjevic e Cataldi sono due giocatori che fino ad ora hanno giocato poco, si sono allenati nel migliore dei modi e meritavano di giocare. Sono contento per loro perché hanno disputato un ottima gara. Il 4-3-3 resta il modulo di base, vediamo in base ai nostri giocatori e agli avversari. Siamo stati bravi ad interpretare una partita che non era semplice.

Milinkovic è bravo a farsi trovare dove serve, ha disputato una bella gara, deve continuare così perché ha le potenzialità per fare benissimo“.

LEAVE A REPLY