LAZIO – PESCARA 3-0

MARCATORI: 67′ Milinkovic-Savic (L), 72′ Radu (L), 76′ Immobile (L)

LAZIO (3-5-2): Marchetti; Bastos, de Vrij, Radu; Felipe Anderson (73′ Basta), Parolo, Cataldi, Milinkovic-Savic (81′ Murgia), Lulic; Immobile, Djordjevic (60′ Keita). A disp. Strakosha, Vargic, Wallace, Hoedt, Patric, Lukaku, Leitner, Luis Alberto, Lombardi, Keita. All. Simone Inzaghi

PESCARA (4-3-2-1): Bizzarri; Zampano, Campagnaro, Gyomber (49′ Fornasier), Biraghi; Memushaj, Brugman, Cristante (73′ Mitrita); Verre, Benali (46′ Manaj); Caprari. A disp. Fiorillo, Pigliacelli, Crescenzi, Vitturini, Zuparic, Aquilani, Bruno, Pepe. All. Massimo Oddo

Arbitro: Maresca (sez. Napoli).

Ass.: La Rocca-De Meo. IV: Marzaloni. Add.: Rocchi-Pezzuto

NOTE. Ammoniti: 17′ Campagnaro (P), 28′ Verre (P), 34′ Bastos (L)

PRIMO TEMPO

5′ Calcio di punizione dalla trequarti di Cataldi, irrompe Immobile di testa e sigla il vantaggio, ma l’arbitro annulla: il centravanti laziale era partito in posizione di fuorigioco.

9′ Verre trova un varco interessante sulla sinistra, Bastos è imperioso nel recupero.

16′ Calcio d’angolo battuto da Cataldi, De Vrij in mischia riesce a toccare il pallone all’altezza dell’area piccola, ma la sfera finisce tra le braccia di Bizzarri.

17′ Primo ammonito della partita: l’arbitro Maresca sanziona con il giallo Campagnaro per un duro fallo a centrocampo su Djordjevic.

27′ Immobile sfonda sulla destra e conclude di potenza, grande risposta di Bizzarri che devia sul palo. Sul conseguente calcio d’angolo su respinta del portiere pescarese Parolo appoggia di testa sopra la traversa da comodissima posizione. Prime grandi occasioni da gol per i biancazzurri.

28′ Ammonito Verre per un intervento falloso su Milinkovic-Savic.

34′ CALCIO DI RIGORE PER IL PESCARA: punito un intervento in scivolata di Bastos (ammonito) su Caprari in area laziale.

35′ FUORI! L’albanese Memushaj calcia a lato dal dischetto il pallone del possibile vantaggio abruzzese.

39′ Bella discesa di Felipe Anderson sulla destra, il pallone arriva a Immobile a centro area che svirgola il tiro da ottima posizione, Bizzarri blocca senza problemi.

40′ Sventola di Cristante da fuori area, Marchetti è reattivo e vola a respingere.

44′ Ancora Bizzarri! Il portiere argentino sembra avere un conto in sospeso con la Lazio. Si distende e devia un diagonale di Felipe Anderson destinato all’angolino basso.

46′ Ancora Immobile arriva alla conclusione a centro area ma calcia alto: la porta pescarese sembra stregata. Dopo 1′ di recupero il sig. Maresca manda tutti negli spogliatoi per l’intervallo.

SECONDO TEMPO

1′ Prima sostituzione per il Pescara: sul fronte offensivo Manaj prende il posto di Benali.

4′ Toccato duro, Gyomber è costretto a uscire: Oddo lo sostituisce con Fornasier. Nel frattempo, Radu è il secondo ammonito tra le fila laziali.

6′ Buona occasione per la Lazio: punizione tagliata di Cataldi verso l’area del Pescara, De Vrij svetta di testa e manca di poco il bersaglio.

11′ Delizioso passaggio filtrante di Lulic per Djordjevic che si ritrova a tu per tu con Bizzarri: da posizione molto ravvicinata il serbo conclude ma si vede chiuso lo specchio della porta da Bizzarri, perfetto nello sventare la conclusione.

13′ Bella iniziativa personale di Felipe Anderson, che si accentra e va al tiro calciando però sopra la traversa.

15′ Primo cambio per la Lazio, Keita prende il posto di Filip Djordjevic.

22′ LAZIO IN VANTAGGIO!!! Felipe Anderson sfonda sulla destra e pennella un perfetto cross per Milinkovic-Savic: stacco di testa da manuale del serbo e Lazio meritatamente in gol.

27′ RADDOPPIO DELLA LAZIO!!! Calcio d’angolo battuto da Cataldi, irrompe di testa Radu e realizza un gran gol, piazzando la palla sul secondo palo dove Bizzarri proprio non può arrivare.

28′ Secondo cambio per Inzaghi, Basta prende il posto di Felipe Anderson. Oddo esaurisce le sostituzioni inserendo Mitrita per Cristante.

31′ TERZO GOL DELLA LAZIO!!! Keita strepitoso sulla destra, travolge tutto e tutti e serve un assist al bacio per Immobile che stavolta non sbaglia.

36′ Esordio in Serie A per Murgia che sostituisce Milinkovic-Savic.

45′ Saranno cinque i minuti di recupero nel secondo tempo.

50′ Si chiude il match. Brillante tre a zero per una Lazio che una volta trovato il gol ha giocato sul velluto. Sette punti in quattro partite in questo avvio di stagione per Inzaghi.

LEAVE A REPLY