Si è svolta questa mattina presso la sala stampa del centro sportivo di Formello la conferenza stampa di presentazione dei nuovi acquisti della Lazio.

Il primo a prendere la parola è stato il Direttore Sportivo Igli Tare:

“Siamo qui per presentare i due nuovi acquisti, Wallace e Bastos. Parto da Wallace perché è arrivato prima, è un giocatore che seguivo dall’anno scorso con il Monaco. È giovane con una grande prospettiva, ha caratteristiche molto utili per la nostra squadra, può crescere molto nel calcio italiano, sono molto contento di averlo nella nostra squadra, ho avuto modo di vederlo lavorare in questa prima fase con il gruppo e sono convinto che alla lunga farà molto bene.

Bastos è un altro giocatore che seguivamo dalla stagione scorsa e abbiamo avuto modo di prenderlo molto prima, ma con la vicenda Bielsa il suo arrivo alla Lazio si è ritardato, ma alla fine siamo contenti di aver chiuso la trattativa.

Penso che le sue caratteristiche siano completamente diverse dagli altri tre e sono contento di averlo portato qui perché può giocare con un modulo diverso.

Auguro il meglio ad entrambi e sono sicuro che faranno benissimo”.

Dopo le parole di presentazione del DS Tare, il difensore brasiliano Wallace ha risposto alle domande dei cronisti presenti.

“Sono molto felice di giocare con una grande squadra come la Lazio e ringrazio il DS per le parole che ha speso per me.

Lavorerò duro per soddisfare le esigenze della Lazio. Qui in Italia ho imparato un altro calcio, un calcio molto competitivo ed è fatto di tanta tattica. Mi ispiro a Thiago Silva che ha fatto molto bene nel Milan. Usavo il 13 nel Monaco e nel braga e per questo l’ho scelto, so cosa significa questo numero alla Lazio . Nesta ha fatto tantissimo e io voglio onorare questo numero. Ho trovato un gruppo molto buono che lavora bene con tanta voglia, si vede negli sguardi. Il mister mi ha dato fiducia e io voglio soddisfarlo.

Devo migliore ancora molto perché nel campo c’è sempre da imparare. Sono molto aggressivo e mi piacciono i duelli e voglio vincerli”.

LASCIA UN COMMENTO